IMG_0002C

“Se oggi dovessi con un solo termine definire la Scuola di Musical Fly Communications direi FAMIGLIA. Sensazione rafforzata ieri all’Open Day quando ho avuto modo di parlare con quasi tutti i circa 70 genitori dei nuovi allievi accorsi per conoscerci meglio. Persone che hanno subito appreso lo spirito che ci muove: fare della Fly una sorta di “extra-luogo” rispetto alla scialba, noiosa e a volte pericolosa realtà cittadina. Un posto dove collaborare e vivere imprese e avventure insieme, adulti e ragazzi. E crescere insieme. Ritengo sia questo il segreto del nostro successo e ciò che rende unica la nostra proposta almeno tra le Marche e l’Abruzzo. I dati confortanti parlano addirittura di un 96% di riconferme dei vecchi allievi, inconfutabile segno di riconoscenza verso il lavoro fatto e fiducia verso quello che faremo. Accanto a questo risultato di cui siamo orgogliosi registriamo anche  il raddoppio netto delle classi che molto probabilmente passeranno da 7 a 14 e l’incremento totale degli allievi. La competenza e l’entusiasmo del team che ho la fortuna di guidare, unita alla loro totale fiducia nella realizzazione delle mie idee, mi fa pensare in grande: puntiamo a raggiungere nel 2017-2018 il ragguardevole e prestigioso traguardo delle 250 iscrizioni e stiamo già progettando tantissime novità per tutti. Senza fermarci mai come è nel nostro stile.

La Scuola di Musical ha già un rispettabile ruolo nel tessuto socio-culturale della città di Ascoli come ci viene riconosciuto sempre più spesso da più parti. Ma noi puntiamo ancora più in alto cercando di trasmettere il nostro spirito, la nostra gioia, il nostro entusiasmo e la nostra passione verso il mondo giovanile anche fuori da certi confini cittadini. Ho molti amici che lottano per un posto di lavoro e noi siamo il popolo dei Raffaello, Michelangelo, Leonardo e Marconi. Quindi non aspetto che ci creino occupazione dall’alto, cerco invece di crearla con la nostra forza, quella delle idee.

Come dico sempre: facciamo sogni che trasformiamo in idee che traduciamo in progetti che diventano realtà.”

Christian Mosca
Presidente Fly Communications