Prende corpo giorno dopo giorno il programma di tutte le attività previste dal Progetto Culturale Fly Communications, una lunga serie di eventi e idee che verranno realizzate durante questa stagione che sta iniziando. Ci sarà da divertirsi e da imparare un po’ per tutti: dagli adulti, per i quali stiamo preparando un lavoro ad essi dedicato e che li coinvolgerà; ai ragazzi (adolescenti e giovani), che potranno esprimersi sia nel musical che nella prosa; ai bimbi, per i quali la nostra attenzione non diminuisce mai e che saranno chiamati a recitare, cantare e danzare sul palco come i “grandi”, con la stessa passione.
Il tutto sotto un’unica stella, il tutto riassunto in un unico comun denominatore che è ciò che ci spinge ogni giorno a fare sempre meglio e adoperarci per tutti coloro che circondano e frequentano la nostra Associazione: la voglia di crescere culturalmente, artisticamente e umanamente dando ai ragazzi sempre nuovi stimoli per dare la giusta importanza alla Cultura e alla Bellezza che li circonda.

Ma scendiamo nel dettaglio e analizziamo ciò che ci attende:

Inizieremo il 23 settembre, attorno alle 15, a Piazza Arringo dove ci esibiremo con un mix di scene selezionate dai vecchi musical “Mary Poppins” e “Mamma mia!” e, a grande richiesta, con un’anteprima del nuovo musical “Grease”.
Debutteremo con lo stesso “Grease” il 26 e 27 Aprile, nel Massimo cittadino, il Teatro Ventidio Basso. Per questo lavoro, con il quale celebreremo il decennale delle attività del gruppo (nato nel 2003), sono stati coinvolti circa 50 attori che si muoveranno sul palco guidati da uno staff di oltre 30 persone per la regia di Christian Mosca che potrà avvalersi della collaborazione di grandi nomi del musical italiano come il coreografo e ballerino Brian Bullard. Un debutto che sta suscitando già da tempo grande interesse e provocando molta attesa, soprattutto tra i nostri fan catturati nel 2011 dall’energia sprigionata dal palco durante la messa in scena di “Mamma mia!”.

Parallelamente, in collaborazione con la Scuola di Danza LaB22 di Ascoli Piceno, cureremo l’allestimento del musical “Fame – saranno famosi” in quella che consideriamo una sinergia sperimentale che potrà solo fare crescere reciprocamente le due giovani realtà artistiche locali. Abbiamo risposto con grande entusiasmo, infatti, alla proposta della coreografa Chiara Gricinella (LaB 22) di portare avanti insieme un progetto che permettesse la crescita artistica di tutti. Il debutto è previsto a Maggio e già prevediamo un gran successo perché quando alla base di un’idea ci sono le fondamenta solide della stima reciproca e del rispetto i risultati non possono che essere all’altezza delle aspettative. Debutto fissato al Ventidio per sabato 18 Maggio.

Inizieremo, infine, la produzione del musical “Pinocchio”, adattamento del famosissimo capolavoro della Compagnia della Rancia, rivolto ai più piccoli, i nostri tanti “attori in erba” che vanno dai 3 ai 16 anni e che sempre più numerosi frequentano l’Associazione.

Ma la nostra verve artistica non si esaurisce qui: convinti da sempre dell’importanza del Teatro come strumento di crescita culturale e umana, la Fly Communications darà il suo contributo collaborando, come lo scorso anno, con le realtà educative di Ascoli cercando di portare nelle scuole quella freschezza e quell’energia che danno una spinta in più ai ragazzi nel loro percorso verso la piena realizzazione di Uomo.
Con gli studenti del Liceo Scientifico cureremo l’allestimento di “Historock 2”, opera storico-musicale di Romano Firmani che in questo “secondo capitolo” attraverserà altri tre momenti storici legati tra loro dalla musica rock che ha segnato le varie epoche (nel 2012 i momenti storici selezionati furono “la questione irlandese”, “la guerra fredda” e “la conquista dello spazio”).
Proseguiremo inoltre il lavoro formativo nelle Scuole Primarie con il Progetto “Teatro Bimbo”, fortemente voluto dall’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune Giovanna Cameli, che lo scorso anno ha portato alla messa in scena del musical per bimbi “I lupi di Pito”, favola scritta dall’ indimenticata maestra Angela Latini che ha visto sul palco ben 200 bimbi di tutte le scuole del territorio.

Anche nella Prosa ci aspettano diverse novità: il 5 Gennaio 2013 infatti, sempre al Ventidio Basso, sarà  messa in scena la fortunata e divertentissima commedia “La cena dei cretini”, da noi già portata a debutto nel 2009 con grande successo. La serata, organizzata con l’Associazione ascolana “Insieme con voi”, sarà dedicata alla memoria dell’indimenticata Antonella Picciotti.
Porteremo avanti il nostro progetto “We WILL Fly”, partito quest’anno nel migliore dei modi con l’allestimento della commedia di W. Shakespeare “Molto rumore per nulla” e con il quale ci proponiamo di dedicare annualmente (o quasi) uno spazio di studio e produzione al grande drammaturgo inglese.
Collaboreremo infine con importanti realtà locali e nazionali creando sinergie con altre compagnie con lo scopo di portare in scena in angoli suggestivi del territorio marchigiano due grandi lavori riconducibili al Teatro Classico.

Tutto questo e non solo: come sempre avremo momenti di formazione dato che sono in via di definizione corsi di Dizione e Fonetica aperti a tutti e due Stage: uno di Danza-Musical e uno specificatamente sul Musical, che saranno organizzati in più incontri e saranno guidati da grandi nomi del Musical Italiano.

Non mancheranno infine gli immancabili appuntamenti di aggregazione, le occasioni che ci permettono di fare gruppo: i nostri mitici “Fly Party” divenuti ormai un’istituzione, l’organizzazione del “Capodanno Fly” e del “Carnevale Fly”, l’ormai tradizionale 6 giorni di festa in maschera.

Dunque molti progetti e molte aspettative con un imperativo morale: lavorare nella Cultura con un occhio nel Sociale, dato che molti degli eventi Fly Communications verranno organizzati a supporto di enti no-profit come la Fondazione Simona Orlini Onlus che da molti anni collabora con il gruppo o la Parrocchia del SS. Crocifisso di AP.

A coronamento dei 10 anni di vita, infine, a Gennaio la Fly ha anche intenzione di allestire una mostra; un percorso multimediale che attraverso foto, video, piccoli sketch dal vivo e molto altro cercherà di raccontare ai visitatori la breve ma intensa storia di un gruppo di ragazzi guidati da un sogno: promuovere la Cultura dell’Uomo.

…STAY WITH US!!!

settembre