Sabato 19 Dicembre alle ore 21:00  presso il Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno la nostra Fly Communications terrà a debutto il suo nuovo musical.

Questa volta l’occasione per tornare sul prestigioso palco del massimo cittadino è rappresentata dalla ricorrenza dell’anno francescano, indetto dall’Amministrazione Comunale di Ascoli per celebrare l’ottocentesimo anno dal passaggio di San Francesco dalla nostra città.

Tra gli eventi organizzati dalla stessa Amministrazione nel corso dell’anno c’è proprio questo, un musical che siamo stati chiamati ad allestire e che narra la storia del santo patrono d’Italia dal momento in cui si spoglia delle proprie ricche vesti davanti all’incredulo padre Pietro Bernardone fino alla sua morte.

Un primo ringraziamento va quindi doverosamente rivolto al Sindaco Avv. Guido Castelli e all’Assessore alla Cultura Avv. Giorgia Latini che da circa un anno hanno programmato e proposto il nostro come uno degli eventi di punta della celebrazione francescana.

800sanfrancesco

Forza Venite Gente è il ventottesimo musical messo in scena dalla Fly Communications in questi 12 anni di attività e per l’occasione saranno coinvolti circa 60 giovani del territorio: 32 sono i performer che si muoveranno sul palcoscenico e oltre 25 gli altri che invece dietro le quinte lavoreranno per la buona riuscita dell’opera.

Opera che ha natali antichi dato che il primo debutto avvenne nel 1981 anche se la versione più nota ai più resta senz’altro quella trasmessa dalla Rai e rappresentata davanti al sagrato della Basilica di San Francesco ad Assisi nel 1991 con Michele Paulicelli nei panni del santo. Il nostro allestimento segue fedelmente la storia utilizzando le coinvolgenti e toccanti musiche originali anche se, grazie a due collaborazioni speciali, abbiamo cercato di dare modernità e ritmo all’incedere degli accadimenti che si susseguono nei circa 85 minuti di spettacolo.

Accanto alla Fly Communications lavoreranno infatti la Scuola di Danza Lab Ventidue e il Sestiere di Porta Romana.

La prima realtà è ormai da circa tre anni un alleato solido e affidabile della Fly nelle proprie scorribande teatrali tanto che le coreografie, in questo caso, sono state affidate alla stessa direttrice artistica della scuola di danza, Chiara Gricinella. Inoltre molte allieve della stessa potranno aggiungere con balletti corali e assoli quell’energia e quell’eleganza che volevamo rappresentassero il nostro ‘imprinting’ in quest’opera.

La seconda realtà, il Sestiere, è stato coinvolto sia per il profondo legame d’amicizia e la collaborazione che legano quest’ultimo alla Fly sia perché, trattandosi di uno spettacolo medievale, si rendeva necessaria secondo la visione del regista Christian Mosca la presenza in platea e sul palco di musici e sbandieratori abili come i campioni di Porta Romana che oltretutto è il quartiere ascolano dove la nostra associazione è nata e si è sviluppata.

Dunque una sinergia che coinvolge tre soggetti che in questi anni hanno saputo portare nella nostra città, ciascuno nel proprio settore e con le proprie competenze, tanta energia e quel soffio vitale importantissimo per i giovani del territorio.

Tra i protagonisti che si muoveranno sul palco citiamo su tutti Alberto Attorri che sarà Francesco; Elena Rossi nei panni di Chiara; Virginia Bamonti in quelli della cenciosa, una donna del popolo ritenuta dai più una pazza che però nella sua lucida follia saprà dare lezioni di vita e motivi di riflessioni a tutti, anche tra gli spettatori. Infine una menzione particolare per Cristiano Fioravanti che interpreta il padre Pietro Bernardone e che con la già citata cenciosa ci accompagnerà con la sua verve lungo la storia e ci regalerà un finale emozionante.

cast con Cesarelow

Come sempre la Direzione Musicale sarà affidata a Massimo Albertini e il disegno luci a Leonardo Chittarini. Le voci sono state coordinate da Eleonora Gagliardi in collaborazione con Alessandra Mazzuca.

Un’occasione fantastica quindi per avvicinarsi al Natale e farlo con quello spirito di comprensione, pace e perdono di cui tanto oggi, alla luce di tanti avvenimenti, il mondo ha bisogno.

La Fly Communications parte da qui, da quel palcoscenico che tante esperienze ed emozioni le ha regalato, con la speranza che infondere nei giovani certi valori rappresenti un buon viatico per migliorare la società e porre le basi per un futuro migliore.

Vi aspettiamo tutti al Ventidio dunque, sabato 19 Dicembre.

La Prevendita dei biglietti è già attiva presso la biglietteria del teatro (P.zza del Popolo, 0736.244970).
(Platea, Palchi I e II Ord. Centrale: 15 €; Palchi I e II Ord. Laterali e Palchi III e IV Ord.: 12 €; Loggione: 10 €)
Info: info@flycommunications.it

…STAY WITH US!!!