Sta per concludersi un anno davvero straordinario per la Fly Communications; un anno che ci ha visti protagonisti su più fronti.

Dal punto di vista produttivo, con l’allestimento di tanti lavori: “La cena dei cretini”, che ha ancora ottenuto, alla settima replica, un grandissimo successo; i musical “Il mago di Oz” con le Scuole Primarie e “Historock Love” con gli studenti del Liceo Scientifico di Ascoli; e infine il nostro ultimo musical “The Rocky Horror Show” con il quale – grazie ai temi non convenzionali trattati, a costumi irriverenti ed effetti speciali innovativi – abbiamo conquistato una platea di circa 700 persone difficile da conquistare come quella del Teatro Ventidio Basso.

Dal punto di vista formativo, con i tanti stage del coreografo Brian Bullard, con i corsi di Dizione, con tutte le attività di promozione della Cultura dell’Uomo all’interno e all’esterno dell’Associazione (soprattutto nelle scuole) e con il fantastico progetto “Fly to…London 2014”, viaggio-studi che ha permesso ai nostri migliori performers di trascorrere 15 giorni nella capitale europea del musical e imparare dai grandi confrontandosi e guardando tanti spettacoli.

Per concludere un anno così (e iniziarne uno che si prospetta stratosferico per tutti i nuovi progetti in itinere e per quelli programmati e annunciati con grande entusiasmo dal Direttivo durante la nostra Assemblea Associativa) ecco arrivare la classica ciliegina sulla torta: la messa in scena del musical “Pinocchio”, programmata per martedi 30 Dicembre presso il Teatro Ventidio Basso alle 20.30.

A rendere particolarmente piacevole questa serata, oltre al fatto che rappresenta per noi l’ennesima opportunità di crescita e confronto con il nostro ormai affezionatissimo pubblico, contribuisce il fatto che la serata avrà un valore benefico: l’organizzazione è infatti della Croce Rossa Italiana che ci ha richiesto di mettere in scena questo che è uno dei musical più belli tra quelli allestiti dalla Compagnia della Rancia sotto la regia di Saverio Marconi. I testi sono dello stesso Marconi, le musiche di Dodi Battaglia, Roby Facchinetti e Red Canzian, le liriche di Stefano D’Orazio e Valerio Negrini.

Il nostro allestimento sarà guidato dalla regia di Christian Mosca, la direzione musicale di Massimo Albertini, le coreografie di Alessandra Aquilone e Sara Paolini. Il vocal coach sarà Matteo Ingrillini, costumiste Vincenza Baiocchi e Agnese Bianchini, disegno luci di Leonardo Chittarini e Marco Angius, trucco di Silvia Perla, scenografie di Giorgio Olori, Cristiano Farnesi, Paolo Bruschetti, Santino Santinelli, Mario Cappelli e Stefano Romanucci.

Come detto quindi una serata speciale il cui incasso sarà devoluto alla Croce Rossa e alla quale ha contribuito molto concretamente anche la Parrocchia del SS. Crocifisso di Ascoli che ci ha ospitato per le prove e che da sempre con la Fly porta avanti questa sinergia umana e culturale che anno dopo anno continua a sorprendere e a dar frutto. Un modo in più per tutti noi per fare del Teatro uno strumento per operare nel sociale e per insegnare ai nostri piccoli attori che si può fare tanto per i meno fortunati anche divertendosi e seguendo una passione così forte come quella del musical. Si, perchè a recitare sul palco stavolta ci saranno loro, i piccoli protagonisti, i baby attori della Fly Communications (molti dei quali provenienti dalla nostra scuola di musical di recente apertura). Il cast è infatti composto da oltre 40 elementi tra cui circa 30 bambini dai 3 ai 12 anni. Un’impresa non nuova per la nostra Associazione, che proprio lo scorso Aprile ha saputo mettere in scena in una sola serata oltre 300 bambini nel già citato musical “Il mago di Oz”, ma che ogni volta non manca di emozionare per la carica, l’espressività, l’emozione che proprio i piccoli sanno donarci.

Nei panni di Pinocchio un giovanissimo Lorenzo Farnesi, che dovrà vedersela con un altrettanto giovane e caricaturale Lucignolo interpretato da Matteo Abbate, in piena sintonia con il personaggio. Insieme a loro tantissimi altri bimbi e anche qualche attore più grande, ad aiutare e sostenere i piccoli in eventuali momenti di imbarazzo; avremo così gli ormai espertissimi (a dispetto della giovane età), Chiara Torzolini (una dolce Fata Turchina), Giada Saienni, Cristina Angelini, Matteo Ingrillini, Francesca Aquilone, Cesare Fabiani e Luca Carboni.

Vi aspettiamo al Ventidio per regalare a tutti una serata di sorrisi, divertimento e gioia da vivere insieme con la consapevolezza di fare anche del bene.

La prevendita è attiva presso la Biglietteria del Teatro Ventidio Basso (Piazza del Popolo – AP – 0736.244970)

info@flycommunications.it